Eccoci al terzo chakra e la sua relazione nella donna in gravidanza e nel post parto .

Durante tutta la gravidanza vediamo questo chakra un pò al centro della “pancia”!

E’ proprio in questo punto infatti che si possono notare i maggiori cambiamenti e sebbene un chakra sia considerato un punto “energetico” simbolico, esso ha una propria locazione, che appunto in questo caso viene CONDIVISA con qualcosa di nuovo: da quando il feto inizia a crescere fino a quando uscirà dalla pancia della mamma vivrà “principalmente” nel campo energetico di MANIPURA – LA GEMMA LUCENTE, non è stupenda questa immagine?

Ricordiamo inoltre che in Manipura ha sede la volontà e, forse, il suo essere schiacciato durante i 9 mesi di crescita del bambino potrebbe essere visto come una “palestra” per la futura madre che dovrà imparare a fare scelte nuove, sentendosi adeguate al nuovo ruolo e bilanciando la sua volontà con le nuove esigenze del figlio.

Manipura è legato all’elemento FUOCO : immaginate questo “fuoco” che risale “schiacciato” e spinto verso l’alto dal secondo chakra, non vi sembra di vedere una corrispondenza con la sensazioni di bruciore (acidità) all’altezza del plesso solare che spesso le donne avvertono durante la gravidanza?

Moltissimi Asana che attivano il Terzo Chakra sono pratiche che lavorano in particolare modo sull’attivazione del “Core”, il nostro Centro, che in realtà non ha una definizione anatomica ma possiamo dire che comprende i muscoli addominali (retto dell’addome, obliqui e traverso), i muscoli paraspinali, il quadrato dei lombi, i muscoli del pavimento pelvico, i glutei e i flessori dell’anca.

E guarda caso, nel post parto questo punto di “Luce” torna ad illuminare “in esclusiva” la mamma.

Ogni donna nel post parto sente la necessità di ritrovare una forma ed una stabilità fisica, ricostruendo questa passo per passo ( da circa la 40 giorni dopo il parto in poi) ci si imbatte proprio nella ricerca di posizioni che rinforzino, con volontà e luce, l’addome ed il suo centro.

Ecco come vediamo a Yoga in Fascia® una neo mamma:

La Guerriera della Luce: la Mamma Guerriera!

La Mamma Guerriera è colei che è in grado di comprendere il MIRACOLO DELLA VITA! Lei ha imparato ad affrontare le sfide del momento ogni giorno, con forza e coraggio. Non è sempre sicura di ciò che sta facendo, e può anche sbagliare. Ma lo fa con umiltà perché si interroga e proda di ogni dubbio a cercare una ragione, non nella mente, ma nel suo cuore. Ella non passa i giorni tentando di rappresentare il ruolo che altri hanno scelto per lei, ,a si impegna perchè possa trovare nelle piccole quotidianità una perfetta armonia tra i miracoli della vita che nelle piccole cose solo lei riesce a vedere!

VIRABADRASANA II : la posizione del guerriero.

Dalla posizione in piedi di Tadasana con il pancione oppure se sei con il tuo bebè, legalo nella vostra fascia o nel marsupio, assicurati che sia sicuro e posizionato secondo le regole del buon portare.

Quindi fai un bel passo laterale, distanziando i piedi di circa la lunghezza di una tua gamba.

Un inspiro ed allunga la testa verso l’alto, senti la colonna allinearsi e le orecchie lontane dalle spalle.

Nel successivo inspiro solleva le braccia verso l’esterno, all’altezza delle spalle e mentre espiri ruota i glutei in retroversione ( spingili verso il basso).

Ora punta il tallone sinistro a terra e ruota la punta del piede sinistro verso l’esterno, mantenendo la parte alta del tuo corpo così come l’hai costruita finora.

Inspirando ruota la testa verso sinistra, con lo sguardo diretto oltre la tua mano.

Tieni ben a terra il piede destro, saldo e radicato, ed inspirando affonda il ginocchio sinistro (cerca di non andare con il ginocchio oltre la punta del piede sinistro!) .

Sei nella posizione di VIRABHADRASANA II. Mantienila fino a che te la senti, bilanciando sforzo e rilassamento ed equilibrio e concentrazione. Respira.

Per uscire dalla posa inspirando premi bene il piede sinistro a terra e distendi la gamba sinistra.

Riporta i piedi paralleli e abbassa le braccia espirando.

Fai qualche respiro completo e poi ripeti la posizione dal lato opposto, possibilmente per la stessa durata.

Non perderti le novità e gli articoli. Iscriviti al blog!

Se ti è piaciuto questo articolo lasciaci un commento e condividilo sui tuoi social!

Inoltre stiamo lavorando sulla produzione del primo libro dedicato allo yoga post parto con i bimbi in fascia!

Presto tutte le news sulla data di uscita e su dove potrai acquistarlo!

Per conoscere ancora di più sul sistema dei chakra e sulla sua connessione nella donna in gravidanza e nel post parto non perderti il prossimo articolo oppure per approfondire meglio questi argomenti per te stessa o per un futuro lavoro partecipa al corso di formazione per diventare insegnante di Yoga in Gravidanza e Post parto Con il metodo Yoga in Fascia® .

Le iscrizioni alle nuove sessioni formative

SONO APERTE!

Namastè Micaela

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *